Tuesday, 31 October, 2006

tra le pagine...

5-17: sveglia....cucina caldo e fornelli..latte caldo troppo caldo.lingua morta, rossa di schiuma di latte marrone...e poi Gilda, finalmente Gilda, con stereo e jazz..telefonata breve ma preoccupante di una voce mooolto familiare con tono serioso: "se ne parla appena arrivo, ora devo partire"...giornale ed Habermas " i partiti si vedono costretti ad influenzare le decisioni elettorali pubblicisticamente come fa la reclame per le scelte di acquisto"...dopo una settimana di pc, quotidiano cartaceo: tanti morti e morituri nel mondo ed un ulteriore a Napoli..possibile che la disoccupazione e la miseria siano brodo di coltura per la delinquenza?..avrei paura se stessi a Napoli, meno se stessi a Palermo...ho paura stando in Umbria per la rimodulazione dell'Irpef e penso che le mode siano stupide ed insensate: perchè seguire la massa e peccare di mediocrità quando si può peccare di vanteria ascoltando i propri gusti ovvi?....vorrei collegarmi alla rete per vedere You Tube (da poco acquistata dalla Google per 1.000.000.000 di eu) cosa mi propina alla voce "mediocre"....una smart drug può servire per raffinare la mia forza di volontà ormai pressochè 0?? ma forse meglio chiudere per riflettere e pensare un modo per sensibilizzare tutte quelle persone (ignoranti) che vivono agiatamente sulle spalle di 854 MLN di persone: bastano 2500 calorie per non morire di fame...
...ed intanto il 7 nov si avvcina!


tesi di ape: i ragazzi vestiti interamente di jeans e camicia a quadri bianca sono quelli che all'università sono i più tonti ed a lezione alzano la mano per farsi notare dal prof. a dimostrazione della loro (finta) attenzione

.

13 comments:

Saint Andres said...

Che ritmi frenetici! Di certo non c'è mai tempo per annoiarsi.

miss piperita said...

LOL! Conosco un ragazzo capellone che veste quasi sempre con jeans e camicia a quadri ma non lo definirei tonto...suona vari strumenti e altre cose. Beh, va ancora al liceo :-)

gidibao said...

Ciao ape :-)

Passo per un saluto

buon Halloween!!!

ps:
Huh! giornatine tranquille le tue :-))

ape said...

saint: giornatina frenetica,fortunat non è sempre così,ma solo un g a settimana.
però è vero: non ci si annoia e l'ambiente ti dà un sacco di stimoli per scrivere e pensare.

miss: la tesi infatti è di APE...di conseg la tesi riguarda le sue esperienze e le sue conoscenze...certo che un ragazzo che veste jeans Carrera, giubbino anni '80 e camicia a quadri (non come la tovaglia della domenica) non mi fa pensare ad un latin lover!
Il tuo amico sarà sic. uno gnocco intellettuale da grande!

gidibao: le persone riescono sempre a farti capire qualcosa in più di te stessa.

RAGAZZI: happy halloween!

miss piperita said...

Beh in effetti promette bene... ;-))

valeria said...

...ti definirei "futurista"...Marinetti ti fa un baffo!

hertz said...

concordo pienamente con la tua tesi.
e aggiungo anche la categoria insegnati in cerca della seconda laurea che intervengono continuamente per qualsiasi cosa che passa loro per la mente.

Carlo Gambescia said...

Grazie per avermi linkato.
E in bocca al lupo per la tesi.
Un cordiale saluto,
Carlo G.

davide said...

Mi volto un attimo e cambi look!

Ciao!
Davide

Piggio said...

ape ti ci ho portato io da gambescia?
sapevi che lo leggevo anche io?

Bacini
Non voglio farti preoccupare

ape said...

vale: grazie per il "futurista" ma mi sento più futurama!

hertz: eh sì, quel genere di individui devono farsi vedere sopratt per sentirsi distinti dagli altri che non hanno nemmeno una laurea!

carlo gambescia: leggo il tuo blog e lo giudico mooolto interessante..soprattutto perchè conosci gli argomenti che tratti: nel mondo dei blog è raro.

davide: visto, sono imprevedibile!! il tempo sta cambiando e doveva trasformarsi anche il mio template.

piggio: carlo lo leggo dal 18/09...e tu?
non mi hai fatto preoccupare.

Anonymous said...

Ciao Ape,
passavo da queste parti a curiosare...
ottimo post, che condivido, e soprattutto, veramente frenetico... foto della realtá!!!
eh?!

ciao!!!

ape said...

frenetico come la giornata trascorsa passata a sfogliare le pagine di un quotidino.

buona serata vilasini