Sunday 15 January 2006

la quiete dopo la tempesta..

ieri pomeriggio ho vissuto uno di quei momenti che poche volte capitano nella vita...un urlo liberatorio di pianto..finalmente sono riuscita a piangere...finalmente sono riuscita a capire il malessere che attanaglia la mia mente...un pò di angoscia per il futuro, un pò di tristezza per miei comportamenti non molto ortodossi per persone che dovrebbero far parte della mia vita anche contro il mio volere..eppure non riesco a perdonare..eppure non riesco a buttare alle spalle sorrisini scciocchi e battutine, prese in giro per farmi pagare una battuta detta a 17 anni nel pieno della mia adolescenza stramba...va bhè..ieri sera ho avuta la conferma che poco può fare per l'umanità LEI...il suo bagaglio culturale è abbastanza leggero ed io lo riempirei un pò, parecchio..così le fanno male le spalle...
sciocca che sn!!continuo a fare il suo gioco...e ancora di più perché continuo a parlare di lei anzichè fare il mio dovere...

No comments: