Sunday, 20 November, 2005

anche i ricchi piangono...

pensavo l'inverno fosse ancora lontano, ma evidentemente mi sbagliavo...pensavo l'inverno, il freddo, la neve e la pioggia autunnale, mi dessero noia, ma evidentemente mi sbagliavo..credo d poter dire, sottovoce, che l'inverno nn è più per me quella orribile bestia che sostenevo fosse..
qst matt appena sveglia, mi sn trascinata verso la finestra, l'ho aperta ed ho anche azzardato ad aprire la persiana...un venticello freddo rugiadoso mi ha affondata e svegliata ben benino..e, nn per vantarmi, ma mi ha fatto piacere...quel fresco mi riporta al freddo della mattina d natale...nn so perchè, ma credo che la mattina d natale il freddo nn è il solito freddo che ti blocca le meningi...è un freddo caldo, che ti accompagna vicino l'albero per scartare i regali..per qnt nn sia gelido, quel freddo da 25/12 ti farebbe scartare i regali persino fuori, sotto la neve, nel silenzio della mattina d natale...che il natale sia atmosfera??

No comments: