Friday, 4 January, 2008

genitori

..il terrore dei genitori che i figli possano fare brutta figura o falliscano, si potrebbe collegare ad un loro timore di aver sbagliato qualcosa nell'educazione?


buongiorno gente.

10 comments:

Saint Andres said...

Secondo me potrebbe essere vero, penso proprio che abbiano paura di aver sbagliato qualcosa nell'educazione.
D'altronde non è per niente semplice educare, e non sempre si ha un feedback che faccia capire se le cose stanno andando bene oppure no.

odiamore said...

Molto sinceramente: credo che questo sia soltanto l'aspetto più superficiale della questione. In realtà, secondo me la paura che i figli possano fallire è collegata alla paura dei propri fallimenti. Come se i figli potessero per i genitori costituire una forma di riscatto dalle proprie mete non raggiunte, dalle proprie "brutte figure" del passato.

AndreA said...

Secondo me è molto possibile!
Comunque mi trovo d'accordo con le diverse sfumature di chi mi ha preceduto nei ccommenti!! ;-)

Notte!! ;-)

Zion said...

ma sai che forse hai ragione? non è una cosa a cui avevo mai pensato, ma in effetti i genitori tendono a interiorizzare i "fallimenti" (diciamo tentativi non riusciti, dai!) dei figli.
Ho il sospetto però che non sia una grande idea colpevolizzarsi così. Prima di tutto perchè mi sa un po' di "io avrei fatto bene quello che tu hai fallito", e poi perchè credo abb nel libero arbitrio: un genitore cerca di fare il meglio che sa e che può, ma il figlio non è una estensione del genitore che può essere compandato a bacchetta.
E' una entità che pensa e ragiona e fa delle scelte, e di solito non sono le stesse scelte del genitore...non per questo è un figlio "sbagliato".

Zion

ape said...

ognuno di voi ha centrato l'argomento da diverse entrate, visto l'argomento poliedrico e multiforme.

per quanto riguarda la mia esperienza penso che ci sia una così grande partecipazione agli eventi "della bambina di casa" che un possibile suo fallimento atterrerebbe tutta la famiglia.

La paura di aver fallito è soprattutto di mia madre perfezionista ed attenta ad ogni mia mossa.

titty said...

comunque dv'essere difficile oggi fare genitori..e penso che paura di sbagliare uno ce l'abbia sempre..!!!

Baol said...

Credo proprio di sì O__o

ape said...

titty: sì che si ha paura, ma non devono mica ossessionarti ed evitarti di fare cose perché pensano tu possa fallire!!!??

baol: ciaooooo..

Lo Sposo said...

Non so se c'entra l'educazione.

Spesso ci si ritrova a voler far rispecchiare in un figlio ciò che non si è stati nella propria vita. Se un figlio fallisce, è un fallimento nella vita di un genitore.


O magari è solo paura che un figlio possa soffrire/star male in seguito a una situazione imbarazzante.

pOpale said...

Non avevo mai pensato a questo ... anche se opto sulla paura che il genitore non voglia veder soffrire il proprio figlio perchè ha più esperienza... comunque rimane il mestiere più difficile.