Tuesday 10 July 2007

certe persone

come me, tanta altra gente è in cerca di un lavoro, o per lo meno, di un'occupazione che possa durare più possibile...ieri mattina, all'ufficio per l'impiego però, la mia mente è stata scossa perchè sono venuta a contatto con una realtà paesana che sapevo potesse esistere,ma di cui non avevo una conoscenza diretta...

mentre ero tutta presa dal colloquio di orientamento, sono stata interotta da due ragazze/donne in cerca di un vero lavoro che potesse sostenerle per i prossimi tre mesi o più...due realtà simili per ineducazione/diplomazia/irrazionalità e scarse possibilità economiche..due ragazze con problemi a casa e forse anche al naso o al gomito...due ragazze che disperatamente se la prendevano con il sindaco e l'assessore alle politiche attive del lavoro perchè, anche se di fresca nomina, non stava facendo le cose secondo promessa...

io ero lì, piccola e nuova a certe situazioni...quasi esterefatta perchè non conoscevo affatto le due donne ed i problemi che stellitano di fronte alle cosidette famiglie con problemi...quasi interdetta sul comportamento animalesco delle due che esigevano collaborazione ed aiuto ad una situazione malsana e stressante...

io non so...di certo mi sento fortunata se posso permettermi di chiedere al datore di lavoro un semplice internato non remunerato per fare esperienza in azienda...

5 comments:

Ale said...

Non saprei...
Di internati non remunerati ne ho visti fin troppi.
E questa cosa non mi piace, perchého l'impressione che i datori di lavoro un po' se ne approfittino.
Può starmi bene se finalizzato a scopo assunzione, ma di certo non "per la gloria".

Buona giornata! :)

titty said...

se ne approfittano molto..!!!nel alvoro dovrebbero cambiare un pò di cose in italia e forse non solo in quello..!!

Morgan said...

Ti chiedo per favore di passare sul mio blog a vedere la nuova iniziativa a favore di Gramos, il bimbo con malattia rara che forse già conosci, grazie mille.
Perdona il disturbo.

Piggio said...

Io ancora non capisco perchè devi lavorare gratis. Mica sei un avvocato o una ricercatrice o devi fare praticantato! In genere poi te lo pagano pure il praticantato, piu di così!

DI scemi ne passano tanti, bisogna capirsi tra di noi, comprendersi e quindi comprenderli nella loro facezia e puzzo d'ascelle. E sputagli anche nell'occhio se meritano ma con classe??

Buon giovedì

La Francese said...

giusto, ricordiamocelo più spesso che siamo fortunati!

andiamo in vacanza, ci vediamo fra un po'!

ciaaaooooo