Tuesday, 16 January, 2007

e dopo pranzo...

"Vorrei che fosse amore
amore quello vero
la cosa che io sento
e che mi fa pensare a te .."

Mina ha colto nel segno..inizia sempre così una soap..una di quelle fiction a puntate, interminabili e avvilenti...quelle sceneggiate che mettono alla prova i nervi degli attori e di chi le segue...quei drammi che le case produttrici di sapone finanziano con la speranza che il pubblico femminile lavi di più i propri panni e li stenda dopo averli candeggiati con prodotti delicati e economicamente sostanziosi...

tutto inizia con il ritorno di una vecchia fiamma, quella che si dice essere sempre stato il primo vero amore...in verità l'eroina ha nel frattempo cambiato vita, amato altri uomini senza pensare a quel primo amore, ha avuto dei figli e sposato un altro uomo...ma quando il maschio torna, il suo fascino mette in subbuglio l'eroina che fantastica sui gg andati e sui sentimenti che ancora la legano al maschio asssassino...nello stesso istante, l'altro maschio (quello cornificato) continua a vivere come se niente fosse con due bozze in testa, grattandosi di tanto in tanto, ignaro di tutto ciò sta succedendo a sua moglie...

intanto il protagonista bello, dannato e puttaniere, continua tessere la tela per la sua donna che ci casca come un sacco di patate (e non solo lei ma anche tutto il pubblico femminile che mentre stende il bucato sogna ad occhi aperti)...vicissitudini fanno in modo che i due, ormai cresciutelli, se ne infischino delle responsabilità che l'età gli ha portato e si bacino nella cascina di famiglia tra paglia e puzza di pecore...tutte sembra filare liscio quando la natura del mascio selvaggio si risveglia e manda in frantumi le speranze della donna cogliona, andando a letto con una biondona svedese (fallo stupido!)...

nel frattempo una donna di mezza età è ricattata da un'altra donna diabolica che, a distanza di 20 anni, ha ancora il suo numero di cellulare...ammesso che 20 anni fa ci fossero già i cellulari, perchè non cambia numero? operatore? nazione? continente?

poi c'è quella che lotta tra la vita e la morte, ma non muore mai, anzi continua a dominare le passioni di quelli che stanno meglio di lei...poi c'è quello che deve fare i conti con il suo passato, quello che sbagliato ed ha involontariamente uccisa una persona (il c.d. caso di coscienza sporca)...poi quella che deve fare i conti con una società razzista che non le fa vivere bene un rapporto con un uomo di colore nero...

fatto è, che oggi ho visto una puntata di Incantesimo.. ih ih ih ih ih ih ...
crescere è proprio fatica!

12 comments:

Bice said...

beata te ape che hai tempo di rilassarti davanti la tv!

maddalù said...

in un impeto di arditezza informatica, ho sistemat un pò il mio tatino...GRAZIE DEI PREZIOSI CONSIGLI E AGGANCI ARO, sei stata proprio preziosa....un bacio....magda

LoStupido said...

e fu così che cadde il mito ape....

no, incantesimo no... questo non me lo dovevi fare.... oh, me tapino... me tappino della bic...

Giulia said...

Ci mancava Incantesimo a ricordarmi quanto sia semplice e banale la mia vita... :)))))) baciotti Aro

Carmen said...

Ho una mia amica che si faceva spostare i turni al lavoro per non perdersi incantesimo ... e non veniva nemmeno a cena da me per non perderselo ... ho iniziato ad odiarlo :D

ape said...

MA NO RAGAZZI!!
la mia era pura curiosità per un prodotto rai che ha destata la mia attenzione dopo minuti e minuti di pubblicità: visto ora posso chiudere...non mi è piaciuto e non mi sn piaciute nemmeno le storie molto scontate..

Giulia: la tua vita non è banale...ci sono IO con te!

Maddalù: carissima, sono felice di averti ospite nel mio blog.

Carmen: io non arriverò a quei livelli...

Juri: ritira quello che hai detto!!

Bice: avevo tempo ieri, già oggi non avrei potuto..ecco perchè non posso appassionarmi a nessuna soap opera!

angelo said...

le soap sono solo per voi donne..solo voi potete satre li a vedere certe cazzate che non hanno finali e non hanno senso.

angelo said...

in piu sono anche diseducative.

ape said...

angelo:
- controlla la grammatica, prima di pubblicare il commento.

- la tua opinione si espone al maschilismo più completo, ma lo accetto...ciò che non capisco è come voi uomini potete amare così tanto una rivista tipo 4ruote come fosse un porno.

angelo said...

se io sono maschilista, tu sei una casalinga frustrata e disperata.

ape said...

casalinga IO?? ma stai scherzando?

LoStupido said...

rituri ma sei ammonita... cartellino giallo per te!