Sunday 5 November 2006

chissà..

nella vita è meglio:

1) avere rimpianti perchè vuol dire che hai avute tante occasioni...le hai sprecate, ma almeno ti si sono mostrate davanti (non sucecde mica a tutti!!)
2) fare molto sesso con le precauzioni giuste e necessarie anche non amando-conoscendo la concubina/o di turno
3) scendere a compromessi.
4) essere istintivi: non si sa mai cosa ci prospetterà la vita il minuto seguente.
5) essere ladri: nessuno ci regala mai nulla!
6) essere sognatori perchè è bello anche sbavare alle volte.
7) prevenire che curare.
8) fermarsi al semaforo arancione.
9) lottare insieme che morire da soli (duce docet).

avendo percorso più di 1/4 di secolo, penso ancora di poter soffrire e marciare...non credo di aver vissuto tutto, ma non mi sono lasciata indietro nulla...penso di aver saputo accettare le sconfitte succedute ad una presa di posizione non consona alla mia persona...

è successo e deve succedere ancora molto...

15 comments:

Saint Andres said...

Mah... il tuo post mi ha fato parecchio riflettere. In effetti anche io sono arrivato quasi ad un quarto di vita e tirare le somme è sempre difficile, sopratutto perché non si sa mai quello che ci aspetta, però guardando alle cose del passato si riesce a rendersi conto di quello che si è combinato.

Io per carattere sono un perfezionista, e se potessi tornare indietro cambierei molte cose o per lo meno ci proverei, cercando di arrivare ad un punto in cui alcune situazioni siano migliori di quelle attuali.
Penso però che sarebbe un circcolo vizioso...

Chighine said...

E speriamo che ne accadano ancora di moltissime! Vien via... la nuova veste è più che degna, c'è chiarezza ora, nonostante i toni scuri.

ape said...

saint: ma nn pensi che in quel momento hai fatto ciò che reputavi più opportuno?

chighine: ...ne stanno accadendo di moltissime!

graziella said...

Ehi! Abbiamo un vestitino nuovo? Molto carina! Baci!

sonia said...

Ciao...io sono passata a blabla-terare un po'invece! ;O)

Buona domenica sera!

Duss said...

Oh Yes!!!

Approvo in pieno tutto e anche di più! :D

ape said...

graziella: vestitino nuovo e pure costato poco!

sonia: spero che continuerai a blaterare anche da me.

duss: sono felice condividere le stesse opinioni.

Anonymous said...

ma anonimo sta per:
italiano medio
che fa sogni medi
di caratteristiche medie
con sensazioni medie
e pulsioni fuori dalla norma?

risposta: no, semplicemente uno che non dice il suo nome. Grazie per il commento, hai un bel template. ciao L'Anonimo

ape said...

anonimo: non sempre celare la propria identità dà i suoi frutti...attento a come ti muovi e a quello che dici, altrimenti oltre all'anonimato dovrai agire sotto falso nome!

ho scelto il template proprio perchè bello: posso così dire di avere gusti "non anonimi".

Anonymous said...

Sono commosso dal tuo buon gusto e dal fatto che non hai gusti anonimi: c'è davvero bisogno di persone con un blog pieno di stile.
Scegliere L'Anonimo e non anonimo e basta è come scegliere un falso nome.o tu ti chiami Ape? Perchè altrimenti cambia tutto. Non ho capito neppure il commento eh???

Ciao

Ale said...

Che bel post.
Condivido ogni singola massima.

Buona giornata! :D

ape said...

anonimo: non devi commuoverti, è semplice gusto.

ale: bel post che non ha sortito gli effetti che credevo...
va bhè, sarà per la prossima.

Anonymous said...

penso che la prima ipotesi nonostante la vena malinconica intrinseca sia la più affascinante e quella che condivido maggiormente.
Per gli altri punti posso dirti che il 2 è ok (rispetto per te ma soprattutto per gli altri), il 3 si può fare ma non per le verità fondamentali, il 4 è come vivo io, il 5 è eticamente scorretto (ma non sempre), il 6 è come vivo io, il 7 lo usa l'associazione dentisti italiani, l'8 è una grande verità e al 9 vorrei aggiungere che anche morire da soli a seconda delle circostanze vale molto (vedi Ghandi, M.L.King e Gesù Cristo)....
....buona settimana.

emanuele said...

Beh....io ho superato 1/4 di secolo (qualche annetto di più, ma pochi ancora)...però posso dirti l'unica cosa che credo valga la pena tener presente: l'importante è cogliere le occasioni "vere". Imparare a riconoscerle, imparare a riconoscere anche ciò che poi non si rivelerà ciò che sembra. ... Buona settimana nuova ape! Emanuele

Astralla said...

D'accordo con te, nella vita vivere e non rimpiangere il passato e i gesti fatti e le cose vissuti