Friday, 20 October, 2006

La Statistica

Sai ched'è la statistica? È na' cosache serve pe fà un conto in generale
de la gente che nasce, che sta male,
che more, che va in carcere e che spósa.

Ma pè me la statistica curiosaè dove c'entra la percentuale,
pè via che, lì,la media è sempre eguale
puro co' la persona bisognosa.


Me spiego: da li conti che se fannoseconno le statistiche d'adesso
risurta che te tocca un pollo all'anno:

e, se nun entra nelle spese tue,t'entra ne la statistica lo stesso
perch'è c'è un antro che ne magna due.
Trilussa
.

per germana, che mi ha fatto scoprire Trilussa: in ricordo del primo esame dato insieme:
Statistica appunto!

11 comments:

skan said...

ciao
ho trovato il tuo blog su google
sto cercando di portare avanti un progetto di racconto collettivo...se ti interessa leggi la premessa in questo blog http://ilmioveroviaggioverso.blogspot.com ...qui sono contenute tutte le informazioni che servono
se (nel caso sia interessato) hai bisogno di ulteriori info questo è il mio contatto msn ed e-mail skanet2003@yahoo.it
sempre se sei interessato ti chiedo gentilmente di "spargere la voce" per chi (secondo te) possa essere interessato
fammi sapere
scusa per il disturbo

hertz said...

a liceo pensavo che la materia che potessi odiare di più fosse la matematica( e pensare che facevo il liceo scientifico), ora che la matematica generale non devo più guardarla neanche da lontano m'accorgo che il mio odio si riversa sulla statistica (materia molto importante dopotutto nella mia facoltà).
Trilussa è un genio uno stranio tipo di genio ma un genio, e aveva visto lungo.
- dopotutto la statistica è più importante di quello che potrebbe sembrare -

ape said...

skan: leggerò e passerò parola..conosco diverse persone che potrebbero essere interessate, compresa IO!

hertz: anche per me, liceale scientifica, matematica/algebra/trigonometria sono state degli scogli...forse prchè non ho mai capito la filosofia che c'è dietro.

mr said...

a me la matematica è sempre piaciuta, ma ora che sono un po' cresciuto mi chiedo perchè se divido 1 torta in tre ottengo tre fette fatte e finite e se devo risolvere 1/3 mi viene o.3 periodico, un numero infinito. e da qui "i conti non tornano mai..."

ape said...

allora: se abbiamo un'unità,la dividiamo per tre..ne escon tre parti chiamate 1/3- 1/3 -1/3....non credo che quello 0.3 c'entri qualcosa, però mettiamolo da parte, non si sa mai.

a me la mat è sempre piaciuta poco, ma sta tornando alla ribalta nella mia vita e, ti dirò, fare qualche equazione d'algebra non mi dispiacerebbe.

Anonymous said...

trilussa.... senza di lui non esisterebbero nemmeno le iene e blob!!!

L' Omo disse a la Scimmia:
-Sei brutta , dispettosa:
ma come sei ridicola!
ma quanto sei curiosa!
Quann' io te vedo, rido:
rido nun se sa quanto!...

La Scimmia disse : - Sfido!
T' arissomijo tanto!

ape said...

eh sì...sono talmente affezionata alla poesia di Trilussa, che mi sono cercata un fidanzato di Roma!

Anonymous said...

caro Mr se tu dividessi la torta con i stelliti laser di george dabbeliu bush potresti andare avanti all'infinito... motivo per il quale il povero achille non raggiungerà mai la tartaruga come ci insegna il caro Zenone (che dopo la Lecciso e Flavia Vento sappiamo essere il re dei paradossi...)

davide said...

Caro Rutger,

sono indignato. Lecciso e Flavia Vento non sono dei paradossi. "Paradosso" è maschile. Lecciso e Flavia Vento sono femminile. :))))

---

Cara Ape,

io amo la matematica e amo i rapporti che includono la distanza, durano di più. Per cui mi tengo alla larga dalla matematica.

Tuttavia, devo dire che negli ultimi anni ho capito che la matematica ha una sua estetica. Lo stile nella matematica ha un ruolo fondamentale. Mi sono stupito quanto l'ho scoperto.

La matematica è ovunque e giova saperla apprezzare - e non credo a quello che sto scrivendo: nel passato non l'avrei fatto.

La statistica serve in tutti quei campi dove spesso non sai che pesci pigliare. Può avere scopi nobili o meno, come tutto l'umano agire. Della statistica mi affascina la probabilità.

Tuttavia nella graduatoria delle cose che mi affascinano sta al centoquattresimo posto della terza classifica supplementare.

ape said...

continuo a non capire un "kaiser" di matematica...però apprezzo chi ci prova e chi ne vede la filosofia dietro.

rutger: Giorg Dabliu dei satelli ti nn sa che farsene: ha milioni di americani da spedire su tutta la terra a portare pace ed amore.

davide: hai mai letto Piergiorgio Oddifredi? è un matematico filosofo..

non CAPISCO però il sillogismo: mat/rapporto/lontananza/tenersi alla larga.

Anonymous said...

allora sono paradosse.....