Monday, 4 September, 2006

tra le tante "bazzeccole" riportate dll'India, una cosa seria, importante e utile (da decidere): un pamphlet sul Tantra debitamente,direttamente e ovviamente fatto recapitare al mio ragazzo (perchè certe cose "hanno da sapersi")...

Molti dicono che il tantra sia “un modo femminile di fare l’amore”.
In realtà in sanscrito “tantra” significa “metodo per ampliare la consapevolezza”.

Il tantra nacque intorno al 2000 a.C. fra gli Harappei, un popolo di matrice matriarcale, che aveva una vera e propria cultura del piacere: il rapporto con la sessualità era molto rilassato, naturale e fare l’amore era un atto sacro.
..c'è sempre più interesse verso questa "dottrina" proprio perché unisce in un’unica pratica i tre desideri umani più profondi: quello di fare sesso, quello di amare e quello di essere veramente se stessi.

mi sono documentata...da ciò che ho letto sinora la via tantrica comprende 3 passaggi:

1. Liberare la propria energia sessuale. Non in senso di sesso sfrenato, ma in senso affettivo: sentirsi a proprio agio, ricollegare cuore e sesso, rilassarsi nell’atto amoroso e goderselo fino in fondo, distanziarsi dai tanti ideali che si ha in testa (il supermaschio, la donna sempre bella), ritrovare il piacere del proprio corpo, coltivare una comunicazione intima col partner, abbandonarsi alle sensazioni più intime e condividerle in due.

2. Aumentare il piacere: Nel tantra si ricostruisce lo stato innamorato, perché è lo stato che fa da trampolino per andare in estasi. Si rivede la sessualità sotto una nuova ottica: possiamo riconoscere che quello che chiamiamo “sesso” è soltanto un 10% di quello che il sesso può essere, notiamo che, da buoni autodidatti (e in materia di sesso siamo tutti degli autodidatti), abbiamo una visione molto limitata del piacere.

3. Il passo successivo porta dall’orgasmo all’estasi....devo capirlo e documentarmi meglio (chiedo venia per la franchezza, ma non ho sottomano il "manualetto").

Nel tantra si vive la sessualità in modo più interiore, si combinano sesso, amore e meditazione, si scende nella profondità della propria anima, si viaggia nella psiche umana..

... non penso di essere una brava amante..non penso nemmeno di aver mai pensato di diventare una brava amante...non penso che la frenesia sessuale occidentale riesca a capire e beneficiare di questa dottrina, bensì a sfruttarla come tecnica erotica pura e semplice...
ma voglio provarci...

.

10 comments:

Zion said...

fantastico!!! ma...non sapevo fossi fidanzata...O_o

Zion

rutger said...

l'amore o il sesso tantrico ha sempre molto interessato anche me (onestamente qualsiasi cosa c'entri con l'india mi ha sempre molto interessato) ed una volta sono rimasto piacevolmente stupito per essere riuscito a completare tutti e tre i passaggi!! Purtroppo non è semplice e difficilmente ricapita, siamo troppo occidentali perchè ci risulti facile...

ape said...

zion: per me è desueto dire "ho un ragazzo" però è la reltà dei ftti..chiamalo ragazzo, fidanzato, frego o tipo...rimane che da qualche tempo ho accanto una persona a cui penso spesso e volentieri...l'amore tantrico frà il resto.

rutger: non avevo dubbi sulla tua passione per il tantra...sei riuscito ad arrivare al terzo stadio? ma sei un asceta allora? che il dio ganesh ti abbia aiutato?

rutger said...

si probabilmente il dio ganesh mi ha aiutato, anche perchè è stato unico e speciale e ahimè fino ad ora irripetibile.

Tulip said...

..più tantra per tutti!!!

ape said...

rutger: il dio Ganesh accontenta tutti....vedrai che ti farà di nuovo felice, ma devi impegnarti TU per primo!

Tulip: più sensibilità per tutti!
noi occidentali nn possiamo immaginare la beltà di tecniche simili..forse per il tabù che la società attribuisce al sesso!

Piggio said...

emmm quali tabù ape?

sono stato l'ultimo a firmare..

libbricino!libbricino!

Piggio said...

youppieeeeeeeeeeeeeee!

ape said...

piggio: lo yuppieeeeeeee sarà all'unisono.

quali tabù piggio??!! la ns società buonista, falsa cattolica,cristiana,falsa credente,arrancatrice e superflua ne è piena.

Si parla di sesso come penetrazione e non come rapimento mentale e fisico.

OM said...

Ciao,

vi chiedo scusa se intervengo un pò così senza neppure presentarmi. Cerco devoti di Ganesh o persone interessate al suo culto. Sarei felice se mi contattaste.