Monday 31 October 2005

happy halloween

Torno dopo una settimana ed è sempre un piacere tornare…vedere il verdino dello sfondo mi mette buon umore e voglia di scrivere.. di raccontare delle mie vicende.. delle mie emozioni…delle mie esperienze.. delle mie gaffe…
Una settimana come tutte le altre… mercoledì sono andata al corso di informatica carica e spaventata che si potesse ripetere il teatrino del giorno precedente…in verità vi dico: sono andata al corso carica e speranzosa che si potesse ricreare l’atmosfera del giorno precedente…e come mi aspettavo, il prof non si è preso le confidenze del giorno precedente….mi è dispiaciuto…sarà il classico atteggiamento del prof che per mantenere l’attenzione ALTA, si lancia in battute e abbracci non convenzionali e consuetudinari…
Giovedì a perugia per trovare altro materiale da sottoporre all’attenzione della mia mente…venerdì, vista la gran camminata fatta per corso vannucci con la mia fedele amica, sn stata a casa a poltrire per il freddo e la stanchezza…qualche video in americano spinto (nel senso che nn si capisce nemmeno qnd dicono yes)…
il abato davanti al pc con una pausa in merceria…mi cominciano a venire idee per i regali di natale e vorrei  metterli subito in pratica per non arrivare con l’acqua alla gola il 29 di dicembre..
domenica outlet…un grande centro commerciale a basso costo sotto roma..ho comprate mutane, calzini e calze..nulla di più..
ieri sera mi sn vista, IN ANTEPRIMA, la terza puntata della terza serie di OC…tutto rigorosamente e esclusivamente in americano spinto…qst notte mi sono sognata la stessa puntata, condita di miei pensieri e sotto la mia regia..diciamo che i protagonisti dovevano fare ciò che volevo io…sullo schermo ero un narratore in terza persona, ma fisicamente sulla scena  commentando le prodezze degli interpreti dal vivo.. ero  IO  l’autista della loro limousine per il ballo..ero IO il prete che li confessava..ero IO l’avvocato che ha tolto loro la libertà vigilata mettendoli al fresco…
oggi è halloween..per qnt mi riguarda poco farò…ma costanzo ha già iniziato la sua commediola…appena accesa la tv l’ho sentito leggere una fila di “slogan” degli studenti sfilati la scorsa settimana a Locri contro la “’ndrangheta”…ce n’era uno che recitava: lottare sempre, arrendersi mai…se costanzo avesse saputo che si tratta dello slogan  cardine dell’ “isola dei famous” non lo avrebbe mai letto…
14 maggio 1993,ROMA. una fiat uno carica di esplosivo  esplode (appunto) in via fauro..
Leggo dal blog della mia amica <<qst stagione nebbiosa mi piace…mi dà modo di accoccolarmi sul divano, leggere un libro o guardare un film in tranquillità>>…per me non è affatto così.. sento il freddo che mi trafora la mente.. mi arriva alle ossa..mi coinvolge in movimenti ritmici per scaldarmi.. mi blocca le vie respiratorie  e allena la mia mente al patibolo..in silenzio mi abbandono all’ozio invernale.. forse l’unica cosa che adoro di qst stagione è il caminetto…acceso e scoppiettante illumina la stanza, scalda e riscalda e menti…in più mi ciba della merenda più buona al mondo: la bruschetta…

1 comment:

Anonymous said...

scusa ma tu la terza puntata della terza serie di o.c. dove l'hai presa???io ancora devo vedere la seconda serie...dovevano trasmetterla a settembre ma poi hanno cambiato e fatto SMALLVILLE così mo mi tocca aspettare fino a febbraio....oggi è halloween e mi viene da dire: chi se ne frega!!!!
invece non vedo l'ora che sia domani per andarmene alla fiera; come mi piace, tutte quelle bancarelle piene di cianfrusaglie, stranezze, invenzioni, con l'odore del caramello o delle castagne che attraversa tutte le file, meraviglioso!!!
bacioni Giulia