Thursday 20 October 2005

...ha da venì baffone....

quelli che hanno il padre che fa il prete
quelli che la mafia…non ci risulta
quelli che credono che Gesù bambino sia il babbo natale da giovane
giornata piovosa…anche domani…l’ha detto la televisione
per fortuna non debbo uscire.. ma non perché mi dia noia cambiare aria un po’ di ore, per carità.. ma a tutti darebbe fastidio anche della squallida e superflua pioggerellina mentre si è a spasso con il compagno, o peggio ancora, con un branco di ragazzini (anche due) che entrano ed escono da negozi, che ti intimano di comperare questo o quel giocattolo..che non ti lasciano provare un paio di scarpe…in più, la pioggia lenta e stolta che non  ti fa aprire l’ombrello, ma che ti bagna la messa in piega dela giorno successivo..
ho navigato per la rete e sn stata catturata dai commenti sulla talpa…su un programmuncolo che mediaset cerca di tirare avanti, nonostante i cattivi ascolti e nonostante le prese in giro e nonostante qualche sgamata…paola perego è una donnicciola di poche pretese (la lunghezza delle sue gonne ne è la conferma) che intona una squallida maschilista canzoncina sulle note di una canzone di un concorrente DEL SUO PROGRAMMA…indecente la sua aplombe di labbra carnose e luccicanti di gloss max factor e la sua posa da diva…ha due bambini e ne vorrebbe un altro in adozione…forse per tenerlo 19 ore con la baby sitter? ha dichiarato “meglio con la baby sitter che in istituto”…la mia seppur breve esperienza di vita mi porta a non fidarmi di una donna che canticchia in trasmissione uno stornello da bettola…sarò all’antica, sarò una ragazza di altra tempi…in più: i concorrenti martedì hanno dovuto ingurgitare un topo cotto alla brace…e se fosse stato pollo arrosto?ma che dico “ se fosse”…
e vogliamo parlare di daniele inferrante/interrante??ieri sera dovrebbe aver dato il meglio di sé.. spocchioso, tronfio,arrogante e presuntuoso…credo che costanzo lo abbia  disegnato ad arte…credo che lo abbia ideato, progettato e  fatto costruire esclusivamente per la sua piccola  rete, esclusivamente per una ristretta cerchia di pubblico, quella che  non distingue Raffaello da Piero della Francesca..lo stesso pubblico che adotta il verbo stornare per descrivere le migrazioni stagionali di uccelli…lo stesso pubblico che applaude qnd costanzo in trasmissione esordice con “ qst domenica vinciamo noi”…lo stesso pubblico che fa la fila per vedere una stupidissima pellicola filmata da costantino e daniele…un pubblico sciocco che pende dalle labbra di costanzo, di sua moglie e delle loro ospitate…a provocazioni fatte dall’elia (“sei un pollo che si crede un’aquila” e “ sei felice di aver mandato fuori gioco manuel casella”) ha risposto: mi dispiace manuel sia uscito, soprattutto perché  aveva più bisogno di me di farsi conoscere in italia….da qnd è sull’isola, sono diventata, insieme a selvaggia lucarelli, una fan sfegatata di manuel casella quindi rispondo a quel galletto vallespluga contagiato dal virus dei polli:… prima di tutto manuel è più famoso di te per intelligenza e bellezza, sincerità, sicurezza economica, mondanità e non solo in italia, anche in francia… secondo: se tu, daniele, se e solo se, ti senti famoso, è solo per il tuo cervello…cioè,sei famoso perché sei nel guinness dei primati per avere il cervello più piccolo del mondo…a meno che maurizio, per risparmiare,  non abbia diviso un cervello umano in due, per daniele e per costantino…
mi spiego allora il perché dei tanti problemi  nel fare autografi fuori discoteche e locali “alla moda”: che qst due marcantoni siano analfabeti?
se nella televisione italiana si potesse spargere della atrazina, così da attaccare ed estirpare tutti personaggi futili!!…quelli dai quali la gente semplice non può imparare nulla perché non hanno nessun bagaglio culturale…nella produzione agraria è un antiparassitario di grande efficacia, chissà che non possa agire anche nella produzione televisiva?
é stupefacente l’effetto di una telefonata sulla mia persona: ieri pomeriggio ho ricevuta una chiamata da un mio amico…uno dei pochi ragazzi conosciuti all’università che non mi ha deluso né illuso..e per qst ha meritato la mia amicizia, la mia fiducia e lealtà…mi ha chiamata per sapere cosa sapessi di un certo corso…pochi minuti per aggiornarsi sugli accadimenti degli ultimi due mesi e augurarsi buona giornata…telefonata mesta e  genuina.. nonostante nessuno sbalzo ormonale scarsamente compensato da feste di ferormoni , mi sono sentita felice e soddisfatta di me stessa: sn riuscita a farmi amare per quella che sono ancora una volta…
a germana il mio plauso: se oggi dovesse leggere qst blog, ci faccio pure bella figura….amore mio, spero il meglio per te…ti voglio fidanzata…
quelli che votano scheda bianca per non sporcare…
  

No comments: