Saturday 13 October 2007

tempo

..un altro dì...un altro giorno ed un altro sabato...poi un'altra domenica e poi di nuovo doccia e poi di nuovo luna e sole che nasce e tramonta...e poi di nuovo vita e poi di nuovo notte e oscurità e tenebre, ma poi luce e calore...non bado spesso allo scorrere del tempo, forse perchè in certi momenti vorrei solo accelerare ciò che non si può cancellare...per farsi meno male bisogna ascoltare e ripetere nel profondo del cuore...ed ì così che mi affretto a scrivere e dimenticare, leggere e pensare, affrettarsi poi, per quale motivo? non si può solo aspettare?no, devo camminare da sola, senza aiuti e senza lode...non ho mai riflettuto sulo scorrere del tempo: è per caso filosofia? è per caso collegata ad una sorta di consapevolezza del proprio ego?
se le esperienze passassero con le giornate, allora sarei in grado di prenderne coscienza, capendone meglio le sfumature, perchè terminando in 24 ore, avrei la giornata successiva per capire e ragionarci ed imparare...ma sembra che l'esperienza si prolunghi, a volte per anni, allora lo scorrere del tempo sarebbe dipendente da questi stati d'animo che si protrarrebbero per notti e lune senza una linea di demarcazione...prendo tutto razionalmente senza pensare che lo scorrere del tempo è vita e dentro questo spazio temporale devo imparare...la mia insoddisfazione vedrà la sua fine alla fine del mio tempo quando assorbirò l'addestramento fatto...

3 comments:

graziella said...

Hai rubato i miei pensieri e li hai saputi scrivere! Un abbraccio!

ape said...

pfiùùùù,pensavo di non essermi spiegata bene!!
bacino graziella.

Anonymous said...

Ti sei spiageta estrmamente bene, e con tanto piacere ho trovato anche io nelle tue parole pensieri e angosce mie...
well done!
La'