Friday, 7 September, 2007

gnam gnam

...dopo un pomeriggio nel panico, è gradevole aprire la credenza della cucina e trovare le meringhe fatte dalla pasticceria del paese...una spuma per rasserenare l'animo...

8 comments:

andrea said...

Vabbè, così non vale però...ci prendi per la gola eh???
Un abbraccio e un bacio!! ;-)

pOpale said...

Le meringhe sono la mia passione. Un nuvola di ottimismo :)
Buon fine settimana

ape said...

andré: la gola è la mia risorsa!

popale: non per fare la schifignosa, ma io mangio solo quelle del forno del paese...sono morbide e croccanti allo stesso tempo, immerse nel cioccolato fondente per metà..

buon we a voi

sonia said...

Magari con l'aggiunta della panna? Mhhhhhhh...

ape said...

mmm sonia, la panna la metterei direttamente sul cioccolato caldo...a galleggiare come un canotto in mezzo al mare..

uovosodo said...

in sardegna(dove ho passato le vacanze)ne fanno di spasentosamente buone.Da piccola ricordo che andavo pazza(anche ora)di quei dolcetti che, dalle mie parti, si chiamano brutti e buoni. Si tratta di piccole meringe a cui vengono aggiunte le "gentili e tonde"nocciole piemonte.Se da un vassoio di "paste" assortito mencavano quelle,in famiglia, si sapeva a chi dare la colpa.

ape said...

mmm, che buone!...e che ottima dolcezza nel far affiorare certi ricordi!

titty said...

nn mi piace la meringa...però la panna la adoro..!!