Tuesday 24 April 2007

Cicoria

se dico Cicoria non mi viene in mente l'erba di campo dal ciuffo verde quanto la vigilessa n°1 a Perugia...Cicoria di nome e di capelli: neri (secondo me tinti e finti) lunghi e ricci..una donna diabolica che si tende a leggere sulle labbra per carpire ogni suo pensiero sugli spostamenti di area giurisdizionale...credo che ogni g abbia un blocchetto nuovo che finisce con allegra e malefica soddisfazione..la sua vista d'aquila sfida pioggia e nebbia, neve e grandine... con la sua chioma folta da leonessa del bengala memorizza targhe nel suo libro nero...
con ciò: ho lasciata la mia lancia y azzurro De Chirico metallizzato (Gilda) in sosta con l'orario sballato, ma non è successo nulla...per questa volta la Cicoria non è stata amara!

5 comments:

pOpale said...

Perugia val bene una multa quindi.

graziella said...

E' noto! Anche qui, le vigilesse sono "pestifere", molto più degli uomini!

ape said...

popale: se c'è la Cicoria intorno,meglio stare alla larga!

graziella: credo che alcuni mestieri le donne li prendano un pò troppo sul serio..o meglio: per paura di non essere rispettate come un uomo, si accaniscono contro il malcapitato!

LA CONIGLIA said...

che chiulo!!!

titty said...

è andata bene allora...meno male...!!!!