Tuesday 13 February 2007

certo maestra...

la maestra zen me lo ha chiesto ed io ottempero...
l'invito riguarda l'esposizione di 3 paure, 3 cose che ci terrorizzano o ci pietrificano o semplicemente ci danno un po' fastidio...3 cose che possono provocarci ansie più tipiche o assolutamente originali!
difficile, visto che sono fifona e paurosa, ma visto che me lo si chiede...

al primo posto i rettili e gli anfibi: sono viscidi e lucidi, sono bavosi e fanno strani movimenti con la lingua e con la coda...per rettili intendo sia serpenti che rane e rospi, lucertole e iguane, varani e coccodrilli, alligatori e vipere...della specie salvo le tartarughe...non riesco a capire invece chi, nel periodo della riproduzione, possa aiutare ad attraversare la strada a rospi e rospetti, anche prendendoli in mano e laccompagnandoli verso lo stagno....

al secondo posto le pistole: non ne ho mai tenuta in mano una, ma la mia goffaggine mi farebbe uccidere anche il mio alluce...quando vedo indossare da mio cugino il fucile da caccia tremo..e non solo perchè con quell'arnese ci ucciderà qualche animaletto indifeso, ma anche perchè la sua pesantezza e scarsa maneggiabilità mi porta a pensare che ci sono bambini che le usano sin dall'età di 6 anni..e questa è ingiustizia.

al terzo posto la paura di non trovare lavoro: non voglio essere consolata e nemmeno incoraggiata, ma questa è una situazione di fatto...da 26 anni convivo cn la mia pelle color marrone chiaro e per svariati anni (quelli giovanili) mi sono sentita fuori gioco...vorrei nn dover chiedere aiuti per far parte integrante di un'azienda o di un ufficio..so che è difficile da capire anche perchè siamo nel 2007, ma certe cose succedono e si deve essere in grado di affrontarle...

paura, fobia od orrore? credo il margine sia sottilissimo e difficile da delineare visto che alcune paure si trasformano in fobie e visto che alcuni orrori si possono combattere ed evitare con una buona educazione...poi c'è la tremarella unita al cagotto, ma quella va prevenuta con l'alimentazione..

17 comments:

iperio said...

comprendo le tue paure, ma ne ho di molto differenti.
non ho mai avuto paura dei rettili, proprio perchè da ragazzino giocavo con tartarughe e lucertole.
nè delle pistole perchè mio padre e mio nonno ne usavano, e so come usarle io stesso.
come tutti ho anch'io molte paure, e volendo imitare il tuo esempio e sceglierne tre, direi:
1- insetti volanti e ronzanti
2- cadere nel vuoto, specie in montagna, e talvolta agorafobia in città. invece non ho paura nei boschi, sulle spiagge, nei posti selvaggi all'aperto...
3- la morte ed i morti. da quando è morto mio padre ho paura di morire, e a volte ho paura che ci siano spettri e fantasmi in luoghi solitari e vasti. adesso per esempio sono al lavoro in un palazzo dell'ottocento, a roma, non c'è quasi più nessuno tranne un maledetto telefono che continua a squillare in un'altra stanza e quando uscirò dalla mia stanza avrò un pò paura, lameno fin quando non sarò arrivato sulla strada.
ma penso che l'importante sia convivere con le proprie paure, e non esagerare col vittimismo.
la paura deriva solo da esperienze, no?
ciao!
:)

Astralla said...

Un abbraccio di cuore...anche se magari non centra nulla con il post... ;) A presto!

Dave said...

i rettili...brrrrr

ape said...

iperio: ho visitato il tuo blog ed è veramente accogliente e limpido..
io nn ho paura dei morti, ma del buio da cui escono i morti...certo, se i morti sono i miei nonni, nn dovrei averne..

astralla: certo cara che puoi dire!!??

dave: proprio qst notte ho sognato di avere un lucertolone nel letto che mi aveva morso..mmm, sogni maledetti!

emanuele75 said...

Paure...ti scrivo le mie tre... condivido con te quella sul futuro lavorativo... lavoro, si, ma non ho mai certezze.... la seconda paura: un pò irrazionale, ma ho la fobia delle tubature dell'acqua, dei torrenti, fiumi e quant'altro dove scorre acqua... non dell'acqua in sé. Terza: il dentista. ahahaha! e so che questa è una cosa diffusa... ;-) buona giornata ape!!! ti abbraccio... Emanuele ;-)

Reloaded said...

sì è difficile crescere in un mondo che non ci aiuta ... dobbiamo però goderci ogni momento buono perchè potrebbe essere unico !
ciao

ape said...

eman: la paura del dentista me la sono dovuta far passare perchè dopo 15 anni di carie e apparecchi ai denti, il dentista me lo sono fatto amico (azz, cn tuti i soldi che gli ho dato??!!)..e te credo, c'ha fatto casa nuova!

reloaded: stavo parlando proprio ieri di goderci ogni momento..la storia d'amore che sto vivendo me lo ha permesso ed io ne sto pagando i frutti dolci.
benvenuto...

lalla said...

ciao cara
bellissimo questo post....
aprire al mondo le proprie paure nn è mai facile....
le mie sono:
1) paura di rimanere sola...spesso mi domando come: tutte le pesone che amo vanno via chi per un motivo chi per un altro e io ho paura di rimanere sola....
2) paura di nn poter + raggiunrere il mio sogno...fare l'oceanografa!
che poi corrisponde al non sentirsi capace di fare qualcosa che si ama....
3)paura della tristezza....nn essere più capace di ridere e divertirmi nella vita perchè schiacciata dal peso stesso della vita e dalla sua valanga di brutti ricordi!
come superarle le paura... lo stiamo gia facendo basta ammetterle!
tvb baci lalla

ape said...

lalla: ammetterle, ma prima ancora riconoscerle ed affrontarle..

LoStupido said...

ape, vai tranquilla. ti assumo io.

fai l'assistente disoccupato.

x_pIOVE said...

hola genteeeee...

cmq condivido l'ultima : e' un dramma quando cerchi cerchi e non trovi... ti senti perso...

Carmen said...

Io piu' che vere e proprie paure credo di avere tante piccole fobie ... ma credo che paure fobie timori angoscino allo stesso modo!

iperio said...

buon valentino anche a te, e anche se si chiama mario, luigi o marco, che sia buono comunque...
grazie dei complimenti
:)
ps. no, dei nonni non bisogna aver paura...ci proteggono da dove sono.
una volta ho sognato la giovinezza dei miei nonni, è stato impressionante vedere come e dove vivevano, le case dell'epoca, e loro.
la cosa strana è che mi sembravano molto simili ai giovani di oggi...

Saffron said...

..ho letto da qualche parte che hai il "cuore in rosa"...buon San Valentino!
anch'io se rifletto scopro di avere tante paure, molte di più di qualche anno fa! ma quella più grande è di perdere i miei cari.
un bacio

ape said...

ragazzi, sono troppo stanca per rispondere a ciascuno, ma vi ADORO!!

paure ed angosce, se riconosciute devono essere tenute a bada sennò diventano fobie o vere e proprie malattie...e nn ne abbiam proprio bisogno!!!?

el Niño said...

ma non è vero che i rettili sono viscidi e sbavosi! quelle sono le lumache! i serpenti sono fichissimi da toccare, sono vellutati, e a me stanno molto simpatici! per le pistole sono pienamente d'accordo con te. ma più che altro mi fanno paura più quelli che le usano; molti dei quali mentalmente instabili.
meglio i serpenti! ciao!

ape said...

el nino: non mi convincerai mai...me li sogno spesso e mi mordono le dita dei piedi nel letto, ciò vuol dire che mi vengono anche a cercare!!