Friday, 17 November, 2006

la felicità è una piccola cosa..

"Meneceo,
Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità. A qualsiasi età è bello occuparsi del benessere dell'animo nostro.
Chi sostiene che non è ancora giunto il momento di dedicarsi alla conoscenza di essa, o che ormai è troppo tardi, è come se andasse dicendo che non è ancora il momento di essere felice, o che ormai è passata l'età. Ecco che da giovani come da vecchi è giusto che noi ci dedichiamo a conoscere la felicità. Per sentirci sempre giovani quando saremo avanti con gli anni in virtù del grato ricordo della felicità avuta in passato, e da giovani, irrobustiti in essa, per prepararci a non temere l'avvenire.
Cerchiamo di conoscere allora le cose che fanno la felicità, perché quando essa c'è tutto abbiamo, altrimenti tutto facciamo per possederla."
Lettera sulla Felicità
Epicuro

cosa sono allora le cose che fanno/danno la felicità? elencarle sarebbe difficile perchè sono diverse tra persone e poi, raggiunte quelle se ne cercano altre...la felicità materiale è la più ricercata e banale, quella istantanea come il lievito che si mette nei dolci: la torta cresce e regala delizia al palato...la felicità è una piccola cosa, ma cosa ci aspettiamo dopo? di essere ancora felici per un pò di tempo ed invece scompare per dare spazio ad altre preoccupazioni...e allora si beve cercando rimedio nell'alcool perchè ci dia idee per ritrovarla...e poi un bel giorno, sorseggiando una tazza di caffè, ci ritroviamo sereni...e allora capiamo che non è difficile trovare la felicità..ma non è propriamente così: perchè il percorso che ha fatto la ns anima è stato lungo fino a tuffarsi in una tazza...
io sono ancora vittima della felicità materiale (l
a felicità materiale riposa sempre sulle cifre, Balzac), ma comincio a stupirmi delle piccole cose.

12 comments:

Anonymous said...

...............mi sono imbattuto in questo blog per puro caso cazzeggiando in rete prima di cominciare a lavorare......

Complimenti è proprio bello!!

Spero di non disturbare se casomai ripasso a curiosare.....

complimenti di nuovo @lby

ape said...

albi ti ringrazio, passa di nuovo..
..e LAVORA!!

zellon3 said...

hehehe......la canzone "sunday morning" di lou reed mi rende felice, sarà perchè la domenica mattina lo sono quasi sempre!

polly said...

A me rendono felice le canzoni dei Belle and sebastian ascoltate sul divano, senza pensare a niente.

emanuele said...

Ehi ape!!!! cos'è che fa la felicità? Bella domanda...bella...qualche tempo fa avevo scritto proprio su questo...per concludere che...la felicità sta proprio nelle piccole cose...anche io, ahime, sono in parte vittima delle felicità "materiale"...ma non sempre questo è un male. Basta non esagerare,...e tener sempre presente che le cose che davvero ci rendono o possono renderci felici stanno altrove...ti abbraccio tanto ;-) Emanuele

Anonymous said...

APE, MA BISOGNA PER FORZA ESSERE FELICI?
SECONDO ME NON CONVIENE, PERCHè POI SI RIMANE MALE QUANDO SVANISCE.

ben

ape said...

in effetti, una canzone od una melodia allieta la ns mente e la tranquillizza...dal mio canto credo che let Down dei radiohead sia la mia felicity song.

eman: meno male che ogni tanto ti fai vivo...ho anche io parlato altre volte di qst benedetta felicità, ma sembra che non riesca atrovare risposte...lo scopriremo vivendo.

ben: la felicità serve a compensare i momenti bui.
il tuo ragionamento non fa una grinza, ma allora perchè vivere se poi si muore???

Anonymous said...

ehi, abbiamo buttato giù due post simili (anche se diversissimi) nello stesso momento.
l'asse ape-stupido si rinforza :D....

Astralla said...

La felicità si sente si vive e si evolve solo se la vogliamo...
E non ha davvero età...
:)
Un abbraccio

ape said...

l'asse stupido-ape si rinforza di felicità.

astralla: anche tu non hai torto.
delle volte sembra quasi che abbiam paura ed, anche se la pretendiamo, non la vogliamo.

Anonymous said...

Ho sempre paragonato il mio ideale di felicità al modo in cui guardi il cielo : se sorridi sei felice. Altrimenti ancora non sei arrivato al punto giusto.
Però penso che ci sia differenza tra la felicità e la serenità. La serenità è più tranquillità per me. Più mancanza di conflitto. La felicità può esserci anche in presenza di problemi e conflitti. La serenità no.

La formula della felicità? Boh. Ma credo che buttarsi in ogni sentimento possa aiutare.

Andrea (sdl)

ape said...

andrea: hai detto giusto...un paio di mesi fa avevo parlato della diff tra serenità e felicità...
ho trattatpo qst ultima,perchè è più facile da raggiungere..o cmq in breve tempo, ma come in breve arriva in breve va via...