Tuesday 29 August 2006


mi sono emozionata di fronte a questo spettacolo...a dire il vero non si tratta di un disegno della natura, nè di un capolavoro del buon Dio...siamo a Kanyakumari (anzi a qualche km da...) la città più a sud dell'India...punto di incontro delle acque del Golfo del Bengala, del mar Arabico e Oceano Indiano...una gigante massa d'acqua ti accoglie, ti raccoglie e ti trasporta...

l'India è grande anche per questo: riesce a farti piangere di fronte a dell'acqua ed un tempietto..davanti a Brahamini che si purificano nelle acque di un laghetto creato dal fiume...il sottofondo di un mantra ti emoziona e, a volte, sconvolge se entri in contatto con il profumo di incenzi al gelsomino e se guardi lo scorrere di un fiore di loto sul fiume..

ancora non ho capito bene cosa mi ha dato l' India...forse dovevo mettere tutto nero su bianco..o forse ci vorrà del tempo prima di capire che si può vivere meglio anche nella società delle plusvalenze...però siamo abituati così..però noi viviamo qui e a questa realtà ci siamo adattati..


per non rimanere idioti di fronte a cotanta bellezza intellettuale, consiglio il sito dell' UNESCO

.

13 comments:

Tulip said...

Ciao Apetta!!
che bella foto!!!
Ragiona bene su questo viaggio...e continua a trasmetterci le emozioni che hai provato.... è molto bello!!

E sei bella pure tu!!!
baciotti!

Anonymous said...

Hai davvero ragione, è uno spettacolo bellissimo!
Quanto al resto, tempo al tempo...
besoso Giulia

ape said...

tulip: spero di continuare a scrivere dell'India, ma non è facile, soprattutto qnd non trovi le parole per descrivere un pianto.

gmica giulia: tempo al tempo, ma come tutte le cose, vorrei tutto e subito..il problema è che metabolizzare non è semplice come per il bolo alimentare.

Gab said...

Bellissima foto! leggere del tuo viaggio in india è un vero piacere.
Ciao buona settimana

ape said...

gab:vorrei farvi partecipi di tutte le sensazioni ed emozioni, ma non sarà semplice...tenterò!

ps:ricordati che devo inviarti un filmato sui treni in India.

Polly said...

Più ti leggo e più mi convinco dell'unicità e dell'intensità del tuo viaggio!!!!

ape said...

polly, sei pronta per il ponte Japon-India??

sai che storie e racconti usciranno? e le foto? due mondi completamente diversi!!

polly said...

Prontissima.. ho già iniziato con i ponti!:-)

Gab said...

Che lusso il filmato dei treni indiani, non vedo l'ora!

ape said...

ti accontento subito!

Sandra White said...
This comment has been removed by a blog administrator.
Zion said...

che bello!!!
grazie di condividere con tutti le tue bellissime foto e i tuoi ricordi....mi emozionano!

Zion

ape said...

zion: lungo inverno per voi lettori....vi assillerò con foto, racconti e gag di viaggio..poveri voi!!!