Tuesday 9 May 2006


Pietro Garinei

10 comments:

topozozo said...

E' venuto a mancare un grande della commedia, dello spettacolo e - perché no? - dell'arte popolare in Italia.
Speriamo che il suo esempio non vada dimenticato.

P.S. quello della foto però non è Pietro bensì il fratello Enzo.

ape said...

sì, è venuto a mancare una parte di cultura italiana: le sue commedie musicali, come pretendeva che fossero chiamati i musical italiani, hanno fatto parte della ns crescita.
Di Rugantino, Alleluja Brava Gente, Aggiungi un posto a tavola rimangono in noi le melodie e le canzoncine che ancora ci piace canticchiare.
Ha fatto cantare Renato Rascel e Modugno, Johnny Dorelli e lanciato volti nuovi per le commedie musicali: proprio Gigi Proietti è stato scoperto da Garinei e Giovannini che doveva sostituire Modugno in Alleluja Brava Gente.

ps: è lui.

lalla said...

mi rendo conto di essere proprio ignorante.... nn ho proprio idea chi era questo simpatico signore!!!
MA DOVE VIVO....IN CINA???
baci lalla

Chemist said...
This comment has been removed by a blog administrator.
Chemist said...

Ehi, piano con la Cina...che i cinesi ci conoscono molto bene ed apprezzano tanto dell'Italia....hai fatto bene a postarlo....abbiamo avuto una grande generazione di artisti e mecenati che hanno fatto un'unico mix di letteratura, poesia spettacolo ed arte che rappresentano un mezzo di divulgazione eccezzionale.....adesso però consoliamoci con i fratelli Vanzina......aiuto...ci torno io in Cina.

ape said...

diciamo che i Cinesi non potrebbero "clonare" le commedie musicali di Garinei&Giovannini.

Anonymous said...

A Roma Pietro Garinei era il maestro del musical, ops, commedia musicale.
Solo una volta, almeno 10 anni fa, sono andata Al Sistina per una commedia: Il Rugantino.
Mi è piaciuto anche se sono attratta da un genere diverso.
Bice

ape said...

Bice cara: ovvio, ognuno di noi ha delle passioni.
Anche io qualche anno fa andai ad assistere al Rugantino con la Ferilli e Mastandrea.
Quel che mi capita spesso è piangere nei finali o durante quelle serenate d'amore o per la vita che Garinei&Giovannini inserivano sempre tra balli e cori.

lalla said...

ciao ragazzi
tranq nn volevo offendere la cina...era solo un doppio senso che forse solo ape poteva capire....

so bene che i cinesi adorano la cultura italiana e gli italiani....e per questo motivo che il mio amore ha trovato lavoro proprio dall altra parte del mondo!!!
spiegato il mistero...?!?!?!
baci lalla

ape said...

sì lalla, solo io potevo capirti...
ti consiglio di leggerti il copione di Alleluja Brava Gente, è un testo teatrale, ma si imparano un sacco di cose.