Wednesday 8 February 2006

un pò di disimpegno...

leggo: manuela arcuri torna in scena..dopo pretty woman torna a "far sognare" gli italiani con il suo "spiccato senso dell'orrido per l'arte drammatica" (per come recita è questo che trasmette) : il teatro le dà emozioni fortissime e gratificazioni...torna con Liolà di Pirandello: diretto da Gigi Proietti con Gianfranco Jannuzzo...si sente determinata, tanto da riuscire ad interpretare con facilità Mita, l'eroina della commedia pirandelliana. Il testo della commedia l'aveva letto alle superiori, ma non se lo ricordava ( e te pareva!!)...le piace la tv perche se sbaglia (e sò tante le volte) si può tagliare la scena e ricominciare....
____________________________________________________________
D: Meglio Mita o fare il carabiniere?
R: Io sono particolarmente legata a carabinieri perché è stata la mia prima fiction da protagonista. Però qui è tutta un'altra cosa. Abbiamo tentato di avere tutti l'accento un po' siciliano e a me è costato tanta fatica. Però il bello di questo mestiere è proprio quello di interpretare personaggi diversi. L'ultima fiction che ho girato, per esempio, è totalmente drammatica.Come si intitola?Onore e Rispetto, è per Canale 5. Sono sei puntate con Giancarlo Giannini e Virna Lisi, Gabriel Garko. Un grande cast.
____________________________________________________________
Al di là del fatto che sto gran cast è solo quello formato da Giannini e Virna Lisi e poi qual'è la consecutio tra l'interpretazione dei personaggi e la nuova fiction?????La pubblicità è l'anima del commercio...

4 comments:

Morgan said...

Purtroppo hai ragione... questo tipo di pubblicità elude molte altre cose importanti che dovrebbero essere considerate...

Un abbraccio.

Morgan

mmcerit said...

per me la chiamano perchè qualche produttore spera di..... cisiamocapiti... altrimenti non si spiega tutto questo immane sforzo di farla diventare attrice. Farla recitare pirandello è come far fare Rambo IV a Danny De Vito..

ape said...

secondo quanto dice nell'intervista: è stato GIGI PROIETTI in persona ad andarla a trovare e scritturarla per la parte...a mio avviso dopo due "repliche" quindi due spettacoli la mandano a fare la mascherina del Brancaccio.
ape

graziella said...

Direi che è espressiva quanto il bracciolo di una poltrona! Che attrice! Povero Pirandello!