Saturday 21 January 2006

Un buon idiota non pretende mai di capire la realtà delle cose.
Un buon idiota si riconosce dallo sguardo.
Un buon idiota ha il cervello perennemente spento ed è portato per natura a bersi quasi tutte le frottole che gli si dicono.
Un buon idiota sa come spegnere il cervello e come vivere un'intera vita senza mai nemmeno tentare di accenderlo.
Un buon idiota si fida ciecamente dei politici di professione, dei demagòghi e dei grandi possidenti.
Un buon idiota non è correttamente informato e non sa esattamente cosa fa il governo del suo paese.
Un buon idiota guarda molta TV quello che sa lo ha appreso dalla TV.
Un buon idiota si infervora quando gli parli male della sua squadra del cuore, legge spesso i quotidiani sportivi e segue con trasporto le trasmissioni sportive.
Un buon idiota non legge quasi mai libri, leggere cose impegnative lo debilita terribilmente.

No comments: