Wednesday, 28 December, 2005

vanity fair

fiera di vanità: pultroppo (come direbbe cassano) non è il titolo del famoso libro di William Thackeray...si tratta di una quanto meno rivista settimanale che esce in edicola in italia...l'intenzione è quella di raccontare la vita glamour che ciascuno di noi vorrebbe fare, ma con i suoi (della rivista) buoni consigli cheap&chic...in effetti di rivista ha tutto...persino glamour e cosmopolitan sono migliori..almeno lì si vede un pò di moda e tendenza..qui, su vanity fair, nemmeno quello...si parla del ballo delle debuttanti a cui parteciperanno le nipoti dei ricconi di europa..si parla di jennifer aniston che finalmente si è innamorata di un altro...e per dare un risvolto intellettuale e di attualità,(accidenti!!), si parla anche di economia: di fiorani&co, la cupola della mala economia...l'articolo è firmato da gad lerner: "nella storiaccia del banchiere Fiorani e del suo burattinaio Fazio, ciascuno di noi ha perso molto, molto più di 30 euro a testa"... poi, 10 oggetti di arredamento a meno di 250 eu:se nn hai i soldi per comprare un lampadario la murrina, accontentati delle copie sottomarca a 40 eu...per nn parlare dell'oroscopo: pesci" visto marte peperino, concedetevi bei corpo a corpo sotto l'albero"...
nn ho nulla da criticare, solo la leggerezza di alcune riviste, che vogliono apparire fashion parlando d tutto, ma alla fine nn lo sono perchè parlando d tutto, nn parlano di niente...
almeno cosmopolitan ha solo pubblicità e leggerezza nel titolo

No comments: