Tuesday 20 December 2005

gaber docet

Quand’ero piccolo non stavo mica bene ero anche magrolino, avevo qualche allucinazione e quando andavo a cena, nel tinello con il tavolo di noce ci sedevamo tutti e facevamo il segno della croce.
[Parlato] Dopo un po’ che li guardavo mi si trasformavano: i gesti preparati, degli attori, attori consumati che dicono la battuta e ascoltano l’effetto. Ed io ero lì come una comparsa, vivevo la commedia, anzi no la farsa, e chissà perché durante questa allucinazione mi veniva sempre in mente una stranissima canzone:

I borghesi son tutti dei porci
più sono grassi più sono lerci
più son lerci e più c’hanno i milionii
borghesi son tutti…

Quand’ero piccolo non stavo mica bene ero anche molto magro, avevo sempre qualche allucinazionee quando andavo a scuola mi ricordo di quel vecchio professore,bravissima persona, che parlava in latino ore e ore.
[Parlato] Dopo un po’ che lo guardavo mi si trasformava, sì, la bocca si chiudeva stretta, lo sguardo si bloccava, il colore scompariva, fermo, immobile, di pietra, sì, tutto di pietra, e io vedevo già il suo busto davanti a un’aiuola con su scritto: "Professor Malipiero – una vita per la scuola", e chissà perché anche durante questa allucinazione mi veniva sempre in mente una stranissima canzone:
I borghesi son tutti dei porci
più sono grassi più sono lerci
più son lerci e più c’hanno i milioni
i borghesi son tutti…

Adesso che son grande ringrazio il Signore mi è passato ogni disturbo senza bisogno neanche del dottore non sono più ammalato, non capisco cosa mi abbia fatto benesono anche un po’ ingrassato, non ho più avuto neanche un’allucinazione.
[Parlato] Mio figlio, mio figlio mi preoccupa un po’, è così magro, e poi ha sempre delle strani allucinazioni, ogni tanto viene lì, mi guarda e canta, canta un canzone stranissima che io non ho mai sentito:I borghesi son tutti dei porcipiù sono grassi e più sono lercipiù son lerci e più c’hanno i milionii borghesi son tutti… mah!

i banchieri della ANTONVENETA imparino: tutti lerci, assatanati di soldi, mai contenti e mai "satolli"..soldi soldi e soldi..fazio si è dimesso...così anche lui ha modo d dire la sua czz...una tra le mille che ci ha detto in qst anni..e pensare che quel tizio ha firmato le banconote..più ci penso e peggio mi sento..sn schifosi e bavosi..si sn serviti anche dei soldi di persone nn più in vita..si sono serviti dei soldi degli altri per i loro traffici...e nn ci venissero a raccontare che lo hanno fatto per nn mettere in mani "estere" le ns banche...
mi chiedo: ma ora la falchi lo lascia ricucci? no perché potrebbe, anzi é, anche lui indagato..

4 comments:

Anonymous said...

Good design!
[url=http://ddfvoxlc.com/hhle/afyr.html]My homepage[/url] | [url=http://qedfkxis.com/rovp/tigt.html]Cool site[/url]

Anonymous said...

Nice site!
My homepage | Please visit

Anonymous said...

Nice site!
http://ddfvoxlc.com/hhle/afyr.html | http://hirgnugt.com/jruw/inzr.html

Anonymous said...

[url=http://www.23planet.com]casino[/url], also known as accepted casinos or Internet casinos, are online versions of famous ("chunk and mortar") casinos. Online casinos ok gamblers to dissemble and wager on casino games with the ease the Internet.
Online casinos typically gig odds and payback percentages that are comparable to land-based casinos. Some online casinos contend higher payback percentages in the efficiency in television of chore gismo games, and some bruit around payout level audits on their websites. Assuming that the online casino is using an aptly programmed unsystematic scads generator, committee games like blackjack capture an established false edge. The payout consequence profit after these games are established on the rules of the game.
Bifurcate online casinos sublease or obtaining their software from companies like Microgaming, Realtime Gaming, Playtech, Supranational Temerarious Technology and CryptoLogic Inc.