Saturday 12 November 2005

lacrime addio....?

Sono seriamente preoccupata per me stessa… faccio intendere: ieri sera alle 19 è venuta a mancare una zia, la sorella del mio nonnetto… con la sua morte finiscono gli avi proietti e subentrano nell’albero genealogico i figli, nipoti e pronipoti…dicevo: sono seriamente preoccupata per la mia persona, per la gestione delle mie emozioni…. in confidenza: io mi reputo una piagnona…sono un tipo emotivo e piagnone appunto…mi intristisco e mi faccio prendere dalle emozioni, sono sensibile e sensitiva….ieri, una volta venuta a sapere della triste notizia nn ho pianto…e non ho nemmeno versato lacrime al suo capezzale…mi domando?che per la mia psiche vi siano ziidi serie A e di serie B?forse,ma in tt le famiglie esiste lo zio a cui si vuole più bene e quello che nn si reputa tale…forse ero già preparata alla sua morte…in effetti da qualche mese le sue condizioni sono precipitate ed una morte indolore sarebbe stata la soluzione per lei migliore…e così è stato…però nn riesco ancora a spiegarmi le mie “nn lacrime”.. perché mi affliggo delle volte ed altre nn faccio un ghigno?nn voglio per forza piangere, ma in certe occasioni io sono la specialista….
Ieri sera uscendo da casa di mia zia, a cielo sereno e stellato, nella pace della campagna umbra, ho visto una stella cadente…la MIA PRIMA STELLA CADENTE…credevo un fumogeno o prove per il 31 dicembre…ho subito espresso un desiderio…
Ho spesso  parlato di ciò che ho trovato qui a casa, al corso di pc, nella mia stanza una volta tornata all’ovile…ma a perugia?cosa ho lasciato? Le mie amiche…le mie uniche e semprifere amiche….quelle a cui penso durante il giorno, che nomino con chi di dovere….ed un ragazzo..un biondo…. un ragazzo che forse,a differenza di altri, ripeto forse, non si è preso gioco di me…forse…
Abbiamo frequentato parallelamente i corridoi dell’università ,biblioteche ed aule studio…ho sempre sperato che un giorno le ns strade potessero almeno avvicinarsi..per un mese così è stato, riconoscendo in lui una certa umanità e dignità…una tranquillità che nn credevo…ed ora è lontano, forse a perugia, forse nel suo paese di origine…penso a lui abbastanza spesso....potrei definirla una cotta che mi ha accompagnata in sei anni…

4 comments:

ape said...

un commento a qst post: chi mi conosce avrà sic capito di chi sto parlando...anche se un giorno riuscirò a parlare cn lui come con chiunque altro, cmq sono certa che nn mi piacerà..pur sapendo che nn potrei mai e poi mai essere attratta da lui (caratterialmente)
spero in un ns avvicinamento...
stop

Anonymous said...

Well done!
[url=http://ntxsedaz.com/lqxa/ccqf.html]My homepage[/url] | [url=http://oxclombp.com/gixb/zsoy.html]Cool site[/url]

Anonymous said...

Thank you!
My homepage | Please visit

Anonymous said...

Great work!
http://ntxsedaz.com/lqxa/ccqf.html | http://iyfxtfrc.com/gcuc/yurg.html