Friday 2 September 2005


una mattinata inziata perfettamente..sn sola in casa..ho aperti gli occhi ed ho visto un botero a darmi il buongiorno...cinque signore sulla cinquantina che mi fissavano (una è anche strabica) con degli attrezzzi da giardinaggio in mano...un quadro naif a ricordarmi che nn tt nella vita è perfetto..anzi, quasi nulla..anche la perfezione è difettata..quindi nn devo aver paura della mia incapacità, solo dare il meglio perchè qst incapacità (anzi la chiamerei inconcludenza) possa svanire prima possibile per lenire la mia insoddisfazione...
allora pensiamo alle prossime ore...pensiamo a qntiamo concludere prima d sera...a cosa dobbiamo fare e nn fare..cosa gli altri si aspettano che noi facciamo..ma nn deve importarci degli altri:noi siamo quello che facciamo..perchè dovremmo farci condizionare?
una tango argentino per qst inizio d giornata...

No comments: