Monday 22 November 2010

Animus quiescendo fit prudentior ergo

..i mostri che abbiamo dentro escono una domenica di pioggia...voglia di uscire, scappare, fuggire dallo stato delle cose per trovare una nuova dimensione che tanto si fa attendere...

basta una bocca di un orco con il suo eco per far passare un leggero brivido lungo la schiena sì perché fin quando abbiamo i mostri dentro niente e nessuno può farci nulla se non noi...

Friday 19 November 2010

lo stato delle cose

...mi chiedo se ci sia un periodo per il blog? a distanza i tre anni mi ri-trovo qui a commentare della mia mente, come a passeggiarci sopra per imprimere ancora di più delle idee e sopprimerne delle altre.

Lo zingaro e Cascioli sono in qualche modo i fautori di questo mio ritorno, non facile a dire il vero.

Ci siamo abituati a fb, alle battute pronte e veloci, ai piatti al microonde e ai viaggi ryanair. La vita,a distanza di tre anni, sembra cambiata, sembra essersi velocizzata in onore del dio tempo e viverla non è come me lo aspettavo. Sarà che sono lenta di natura, sarà che mi serve tempo per metabolizzare anche un semplice "sì" di risposta, sarà che sono cresciuta. E' qui che volevo "arrivare/non arrivare" perché spiegare la mia crescita è cosa miserrima se volessi scriverne su queste pagine e mi si affanna la mente.

Ergo scriverò del passato e del futuro, senza esclusioni di colpi, touchée...